giovedì, giugno 12, 2008

Joe Satriani @ Live Club, Milano, 11/06/2008


Grandioso concerto di Joe Satriani ieri sera al Live Club di Trezzo Sull'Adda. Davvero non trovo altre parole per definire lo spettacolo di ieri sera. Satch ha suonato benissimo, con un feeling strepitoso e l'atmosfera all'interno del locale era elettrica. Ecco, la differenza ai concerti di Satriani la fa anche la gente: quest'uomo ha un pubblico che lo adora e che conosce profondamente la sua musica. E poi il suono, il suono che ha quest'uomo: meraviglioso, in particolare quando usava la JS rossa. Resto sempre senza fiato da quel suono: caldo, cattivo, frastagliato da punte acide che lo sfumano e lo rendono più tagliente, eppure al tempo stesso rotondissimo. Stu Hamm meriterebbe un post a parte, dato che ha suonato in maniera divina: erano anni che non lo vedevo suonare dal vivo ed è stata una piacevolissima riscoperta.
Due parole al volo sulla scaletta: alcuni ripescaggi straordinari (One big rush, Time Machine, Going Down), altri che si potevano evitare (tipo Cryin: lo so, credo di essere l'uncio fan di Satriani a non amare Crying); tutti i pezzi migliori dell'ultimo album e poco o niente di quelli più recenti; (quasi) tutti i suoi cavalli di battaglia. Scaletta in definitiva ottima, ma con qualche aggiustamento sarebbe potuta essere perfetta.
Prossimamente invece un post su Blaze Bayley e la sua band che sono stati la sorpresa della serata: suono ignorante e via andare, classica band che rende a mille in un locale di dimensioni contenute.

P.S.
Ho scoperto il Live: locale perfetto per vedere un concerto. Clima stupendo, ottima acustica, si vede da dio un po' dappertutto.

7 commenti:

Laura Pozzi ha detto...

Purtroppo sono arrivata in ritardo e non ho potuto vedere Blaze :(
Ho scoperto Satriani da poco, eppure lo amo già moltissimo!!!
Comunque, a mio parere, il pubblico è stato un po' freddo durante I Just Wanna Rock... o forse sbaglio?

Giacomo Brunoro ha detto...

sinceramente non mi è sembrato, anche se è probabile che non tutti conoscessero i pezzi nuovi come IJWR e che quindi siano rimasti un po' sorpresi. io dal "loggione" vedevo la marea di gente sotto che se la godeva alla grande... idem al piano alto!

Jessy ha detto...

Ieri sera c'ero pure io ed è stato veramente spettacolare! Joe bravissimo come sempre (direi un alieno!) e anche l'atmosfera davvero bellissima..grande divertimento sia da parte di Joe che del pubblico! Il live club non l'avevo mai visto e mi è piaciuto molto..si vede bene da qualsiasi postazione! Ero ero sulla scala a sinistra, non proprio in alto: si vedeva benissimo senza sentirsi troppo distanti dal palco!

Laura Pozzi ha detto...

Pure io ero sul loggione! XD Ero vicino alla porta che dava sulla pizzeria!

Simone ha detto...

http://youtube.com/watch?v=3WxyufNUlko

Ciao,
c'ero anch'io ma ascoltando Joe da poco non ho capito che pezzo era questo !
Se potete aiutatemi
Grazie

Anonimo ha detto...

anchio sono stato al concerto , sono un fan di joe nulla da ecceire alle sue qualita ma il volume del concerto era esageratamente alto , si sentiva veramente male , non capisco cosa facesse il tecnico al mixer , se conosce il mestiere o è capitato li per caso.
opinione la mia condivisa da piu di una persona presente che se ne è lamentata , tanto che a meta concerto ero praticamente sordo , e in 5 abbiamo lasciato il palazzetto in anticipo dalla nausea , complimenti all organizzazione inerente al suono , 35 euro buttati nel cesso .
io che aspetto sempre con ansia l arrivo di joe in italia cosi deluso da un tecnico mixer incompetente .

Giacomo Brunoro ha detto...

@anonimo
sinceramente da dove ero io, vale a dire in alto, proprio davanti al palco, si sentiva benissimo. mi sembra molto strano perchè di solito satriani non usa mai volumi alti dal vivo anzi, di solito sono relativamente bassi (anche se un mio amico mi ha detto che qualche anno fa a villa pisani c'era un volume pazzesco). ripeto, credo che dipenda dalla posizione e dall'acustica del locale.