martedì, marzo 04, 2008

A volte mi chiedono che lavoro faccio...

...e io non riesco mai a rispondere in maniera semplice e chiara. Mi viene il dubbio di non fare niente e a volte il dubbio si trasforma in una certezza, ma è meglio non pensarci. Adesso ad esempio sto facendo una piccola pausa e ne approfitto per segnalare una delle cose a cui ho lavorato più duramente negli ultimi tempi, il progetto legato ai libri in auto (Torino stiamo arrivando!): trovate qualcosa qui ma, se avete fretta, potete ascoltare una piccola anteprima qui.

2 commenti:

Alessandro ha detto...

ma leggere i blog degli amichetti conta come lavoro, vero? perchè in quel caso siamo colleghi...

;)

Giacomo Brunoro ha detto...

no, no, quello non conta come lavoro, al massimo come volontariato :D