lunedì, marzo 17, 2008

Qualche segnalazione e un po' di cazzeggio.

Eccoci qua. Come al solito al lunedì il buco 08-09 è tremendo. E allora uno si organizza e da un'occhiata in rete, visto che i giornali sono già stati letti da un pezzo: penosa l'intervista a Mick Jagger su Repubblica. Mi accorgo che il sito di Satriani ha cambiato radicalmente grafica in attesa del nuovo albm, Professor Satchafunkilus And The Musterion Of Rock. L'album uscirà il primo aprile e l'edizione speciale conterrà anche un dvd con una mezz'oretta di immagini registrate live e in studio (si può già preordinare un po' dappertutto, ma ad occhio e croce qui lo trovate al prezzo migliore). Sulla homepage del sito trovate anche il podcast di Joe e quello che presumo sia il primo singolo, I Just Wanna Rock (ad un primissimo ascolto sembrerebbe bello peso e molto Ac/Dc... mi piace già un casino!). Qui invece trovate tutte le date del tour (a giugno a Udine e Milano).
Sul blog di Tetris invece un video dell'ultima puntata (andata in onda al solito in orari impossibili per il sottoscritto), con una battuta geniale di Mughini.
Su Vibrisse invece si sottolineano le ingerenze della Chiesa nell'editoria italiana in maniera splendidamente ironica.
Per quanto le mie letture invece sono ingolfato con Il Falò delle Vanità, ma conto di sbloccare la situazione al più presto (anche perchè ho qualche chilo di libri da leggere al più presto). Il lunedì sembrerebbe abbastanza duro ma so di potercela fare, quindi tutto sommato sono abbastanza tranquillo. Ho un po' di cose che mi frullano per la testa e dovrei metterle giù seriamente in un qualche file di word, ma mi sa che avrò poco tempo a disposizione. Poi dovrebbe scattare l'operazione piscina, altrimenti posso dire addio alla mia schiena. E sto iniziando a preparare concretamente il mio coast to coast (si accettano suggerimenti e consigli).
E intanto, per la prima volta, inizio a pensare seriamente che sarebbe il caso di non andare a Pechino quest'anno. Ma so già che la cosa è impossibile, dato che siamo la nazione che non ha esitato a correre in Cile nel '76 pur di vincere una Coppa Davis, per non parlare delle Olimpiadi dell'80 a Mosca (sospetto che fossimo l'unica nazione del blocco occidentale). Già mi vedo la delegazione azzurra che torna da Pechino esaltata per il record storico di medaglie vinte, omettendo di dire che in gara c'eravamo solo noi e i cinesi...

3 commenti:

Francesco ha detto...

E nemmeno ai mondiali del '78 in Argentina...

Giacomo Brunoro ha detto...

si vabbè ma in '78 c'erano tutti, e poi lì alla fine il mondiale è servito anche a far sgamare il regime dal resto del mondo (ué Francesco, ma non ti ricordi della presentazione del libro a cui siamo andati!?!?!?!?)

Francesco ha detto...

Ma ovviamente non era intenzione, da parte del regime, farsi sgamare...

P.S. Certo che ricordo, mi riferivo appunto a quella presentazione!