martedì, marzo 11, 2008

L'Italiano, questo sconosciuto

Cito da La Stampa di oggi: «il 47,4% dei ragazzi italiani tra i 15 e i 19 anni non sa l'italiano: non lo sa scrivere e non lo capisce se lo legge». È un problema? Credo proprio di si.
Curioso notare come la televisione, che probabilmente molto più della scuola ha insegnato l'italiano agli italiani, ora abbia invertito la tendenza: parlare in modo sgrammaticato o in dialetto ormai è la prassi in tv (in radio un po' meno). Raramente sentirete qualcuno parlare in italiano e non solo quando si tratta di interviste fatte a gente della strada. Io adoro il mio dialetto e tutti i dialetti italiani, segno di una vitalità e di una genialità della lingua sempre sorprendenti, ma credo anche che sia importante capire quando e con chi usarlo e mi sembra di subire quasi una violenza quando mi viene imposto il dialetto altrui.
Per il resto in radio abbiamo finito (si è parlato di scuola e ripetizioni) e ora vado a fare colazione.

1 commento:

Alessandro ha detto...

è un dramma. e questo è il classico caso in cui le cose non possono che peggiorare, viste le premesse.