venerdì, giugno 01, 2007

Senso di nausea

Venerdì nero. Approfitto del blog per un post davvero personale (per i pochi che passano da queste parti: pazienza, a volte capita). Ci sono poche cose che mi disturbano come la meschinità delle persone. Posso capire tutto, ma la stupidità e la cattiveria gratuite no. E allora ti viene la nausea quando vedi chi sa essere forte solo con i deboli e umile con i forti. Ti viene la nausea quando non sai che cazzo dire ad un amico per tirarlo sù. Ti viene la nausea perchè chi dovrebbe pagare non paga mai. Ti viene la nausea perchè da che mondo è mondo il forte vince e non sei tu. Ma sono davvero loro i forti? Non lo so. È venerdì, piove a tratti. Con questo strano cielo grigio Milano è quasi bella.

3 commenti:

Marco (Cammelli) ha detto...

Il Venerdì è uno splendido giorno per mandarli tutti a fanculo e ricominciare Lunedì...
Se nella vita prendi solo calci in culo, cazzo Giacomo, spostati da li davanti......

Marco Candida ha detto...

Il 3 a Milano c'è la festa de Il primoamore a milano, in via cadolini angolo via tertulliano. Non so se una festa può tirarti su di morale - a me di solito l'abbatte ancora di più. Però una festa organizzata da scrittori di solito è una festa fatta da chi odia le feste, e forse può fare al caso tuo. E mio, visto che ci vado. Ciao!

giacomo ha detto...

ciao Marco, mi dispiace per la festa di ieri ma sono andato al Gods Of Metal (vedi sopra) in un sussulto inaspettato di giovinezza... eh eh eh... ciao!