venerdì, settembre 19, 2008

La strage di San Gennaro

A occhio e croce, situazioni come questa si verificano soltanto in Colombia o in qualche stato africano ad alto livello di degrado. Attenzione, non sto parlando di rivolte nelle banlieu o di scontri razziali, sto parlando di criminalità organizzata che ha ufficilamente preso il posto delle forze dell'ordine e comanda in maniera assoluta sul territorio. Cosa dite? Noi abbiamo l'esercito per strada? Anche questo è vero (altra cosa da terzo mondo, tra l'altro), ma è anche vero che si tratta di una cosa assolutamente inutile. Per fortuna venerdì prossimo su L'Espresso ci sarà un articolo di Roberto Saviano, il giornalista e scrittore italiano che vive da mesi nascosto e sotto scorta per colpa della camorra*, che ci spiegherà cos'è successo.


*Ricordo che il nome Roberto Saviano non può essere scritto o pronunciato senza questa importante precisazione.

1 commento:

simone ha detto...

ti posto qui il link a come la vedo io, ma mi sembra molto simile a come la vedi tu...
http://leggystarlitz.blogspot.com/2008/09/leggy-starlitz-vive-nel-terzo-mondo.html