martedì, settembre 25, 2007

Una domanda senza risposta


Sto guardando La7 arrovellandomi il Gulliver sul perchè ci sia Alex Infascelli a parlare di questo capolavoro. A tratti è quasi imbarazzante: gli sono bastate un paio di parole per distruggere completamente il senso dell'opera di Kubrik. Meglio spegnere e tenersi l'Arancia. Eccome se è meglio!

1 commento:

Idraelen ha detto...

ma guarda, a mente lucida e fredda mi rendo conto che Alex Infascelli c'entra poco e niente, per la serie se non fa lui le cose alternative non le fa nessuno, ma vabbè. come ti ho scritto anche da me, ero talmente emozionata che non me ne importava niente. lo speciale poteva presentarlo pure Vespa con la bicicletta di Stasi, ma sai quanto me ne fregava, mi sarebbe andato bene tutto. non ho dovuto aspettare 36 anni perchè all'uscita del film non ero ancora nata, ma, diciamo che anche io ho aspettato il mio tempo.
ciao