mercoledì, luglio 18, 2007

Petizione per un nuovo Ministro dell'Istruzione

Io non ce la faccio più. Vorrei che la società civile rispondesse al signor Cesare Lanza, che continua con le sue cazzate (scusate il termine, ma in questo caso è proprio la parola giusta). A questo punto lancio una provocazione: voglio organizzare una raccolta di firme per nominare Ministro dell'Istruzione la professoressa che ha bocciato la figlia di Lanza (del resto se lo fa Fioroni lo possono fare tutti...). Se volete aderire lasciate un commento. La violenza della campagna lanciata da Lanza, simbolo di una generazione di persone che si sentono sempre e comunque migliori degli altri, è inaccettabile. Questa gente si deve rendere conto di cos'è il mondo reale. Non so voi, ma io questa arroganza non riesco proprio a sopportarla.

5 commenti:

T-La ha detto...

Io ci sono. A patto di essere nominato sottosegretario.

Alessandro ha detto...

indubbiamente firmo. e a maggior ragione dopo la lettura dei post. dubbio: ma lanza è un giornalista? non metto in dubbio la sua iscrizione all'albo, ma se mettere a confronto le persone significa farle insultare reciprocamente e la sua "attività" si riduce al suono di un gong, sai quanti monaci buddisti dovrebbero essere iscritti in quell'albo? e a maggior ragione, visto che non cercano di far confliggere nessuno...
comunque se serve un consulente esterno al nuovo ministero, tentemi presente!

Valeria ha detto...

anch'io ci sto! questa arronganza e' diventata davvero insopportabile.

Anonimo ha detto...

adericsco.

-laboratorio saccardi-

matteo ha detto...

ecchime. firmo e sottoscrivo.